Vigilia di prove a Gubbio: sfida Merli-Faggioli, attesa Petit

Vigilia di prove a Gubbio: sfida Merli-Faggioli, attesa Petit
Calda giornata di verifiche nella cittadina umbra da dove domani, sabato 31 luglio, alle 9.30 si accenderanno i motori per le due manche di ricognizione. Presenti tutti i big del Campionato Italiano Velocità Montagna a caccia dei punti del 7° round. Sotto i riflettori per i vertici della corsa anche Caruso, Cubeda, Fazzino, Lombardi e Marino. Strada chiusa dalle ore 6. Domenica le due gare con live streaming e diretta su ACI Sport TV.

Gubbio 30 luglio 2021. Calda giornata di vigilia dedicata alle operazioni preliminari per gli oltre 200 concorrenti iscritti, quella che ha aperto il week end del 56° Trofeo Luigi Faggioli a Gubbio. Domani, sabato 30 luglio, alle 9.30 si accenderanno i motori delle auto da corsa per le due salite di ricognizioni sui 4.150 metri di tracciato,già perfettamente allestiti dall’infaticabile staff del Comitato Eugubino Corse Automobilistiche. Le due gare si svolgeranno domenica 1 agosto, tra Gubbio e Madonna della Cima, con il primo semaforo verde previsto per le 9.00, le fasi clou della prima salita e l’intera gara 2 saranno trasmesse in live streaming sui social della corsa eugubina e su quelli della Federazione, oltre che in diretta su ACI Sport TV (228 Sky).

Sale di ora in ora l’attesa per le sfide sul tracciato umbro, sintetico quanto impegnativo per la sua tecnicità e le sue caratteristiche. Tutti presenti i maggiori protagonisti del Tricolore montagna, dove svettano i nomi dei due piloti ufficiali: Simone Faggioli su Norma M20 FC Zytek e Christian Merli su Osella FA 30 Zytek, i due maggiori duellanti non solo per l’italiano, ma anche per la serie europea. Faggioli è leader della classifica tricolore con 4 vittorie su altrettante presenze, mentre Merli insegue dal 3° posto con la sola vittoria parziale in gara 1 ad Ascoli. Tra i due si è inserito a pieno titolo il catanese domenico Cubeda, che al volante dell’Osella FA 30 Zytek è reduce dai successi di Verzegnis e Alghero. Il driver etneo ama la gara ed è salito sul podio 2020. Riflettori puntati sul grande debutto della Norma Bardhal M20 FC a quattro ruote motrici, la novità della casa francese che ha scelto Gubbio per il debutto italiano dell’inedita biposto affidata al transalpino Sèbastien Petit, che ha risposto con grande entusiasmo all’accoglienza eugubina.

Il week end eugubino si è aperto con il sorriso anche per il potentino Achille Lombardi dopo la risoluzione dei problemi meccanici sull’Osella PA 2000. Franco Caruso sulla Nova Proto è pronto alla sfida, come l’altro giovane siciliano Luigi Fazzino che guida la versione turbo dell’Osella PA 2000. La gola del Bottaccione sarà terreno di conferma anche per il feeling raggiunto dal salernitano Angelo Marino con la versione PA 30 dell’Osella.

Alcune dichiarazioni della vigilia dei protagonisti più attesi:

Simone Faggioli: “Il Trofeo Fagioli è una gara incredibile, per me è la gara più vicina a casa, pertanto la sento molto, anche perché è seguita da tanti appassionati e qui ho tantissimi amici. L’obiettivo è fare un buon risultato, è dura ma ce la metteremo tutta. E’ un tracciato scorrevole  che permette di andare forte e non consente imperfezioni. Nelle ultime edizioni la selettività è aumentata con un fondo più scivoloso e penso che anche quest’anno le caratteristiche siano simili, per cui è importante individuare un set up efficace sin dalle prove e tenere alta la concentrazione

Sèbastien Petit: “Saluto gli appassionati ed i componenti dell’organizzazione, sono molto contento di essere a Gubbio, per me è un onore. Ringrazio per la calorosa accoglienza. Sono lieto di presentarvi la mia NP 01 4 ruote motrici, vettura mai vista in Italia. Sono qui per essere pronto per una cronoscalata la prossima settimana in Francia, secondo me vi divertirete!“-.

Achille Lombardi: “In Sardegna abbiamo fatto le vacanze e va bene così. Fortunatamente non era il danno che si sospettava per cui abbiamo risolto ed ora periamo di poter tornare ai nostri abituali livelli di prestazione“-.

Christian Merli: “Gubbio è una gara breve e per questo più impegnativa di quanto si possa pensare. Il tracciato non consente imperfezioni, ci sono dei tratti, come ‘l’acquedotto’, ‘la Scola’ o ‘la Scoletta’ che bisogna conoscere perfettamente per interpretare in modo proficuo. Occorre dare il massimo per tutto il tracciato, si deve solo attaccare“-.

Domenico Cubeda: “Al Trofeo Fagioli vengo sempre con grande piacere, la gara è davvero la ‘Montecarlo delle Salite’, si respira sempre un’atmosfera molto particolare. Il tracciato mi piace e nel corso degli anni siamo sempre stati competitivi. Speriamo di esprimerci al meglio anche in questa importante occasione e proseguire bene una stagione che finora ci ha riservato delle ottime soddisfazioni. Non mancheranno i rivali forti, però noi dobbiamo soltanto guardare a noi stessi e soprattutto svolgere il miglior lavoro possibile con la squadra“-.

Le modifiche alla viabilità prevedono la chiusura della S.R. 298 dal Km 11,700 al Km 5,100 nei giorni 31 luglio e 1 agosto, dalle 6 fino alla fine della manifestazione. Le strade interessate dallo svolgimento della gara sono chiuse dalla stessa ora e le modifiche alla viabilità ordinaria sono segnalate sul posto. Solo le aree adiacenti al parcheggio dello stadio Pietro Barbetti e quelle interne agli istituti scolastici “Itis Gattapone”, Istituto d’Arte e Palestra Polivalente saranno adibite a paddock con chiusura del tratto interessato di via del Bottagnone, dall’incrocio con via Leonardo da Vinci al parcheggio esterno all’area camper. Nelle giornate di sabato 31 e domenica 1 agosto, dalle ore 8.30 fino al termine di manifestazione, saranno chiuse: 𝐕𝐢𝐚𝐥𝐞 𝐏𝐚𝐫𝐫𝐮𝐜𝐜𝐢𝐧𝐢 dalla rotatoria di via Leonardo da Vinci fino alla rotatoria di via del Teatro Romano; 𝐕𝐢𝐚 𝐝𝐞𝐥 𝐓𝐞𝐚𝐭𝐫𝐨 𝐑𝐨𝐦𝐚𝐧𝐨 fino a Largo della Pentapoli e proseguendo verso via Bonarelli. Si comunica che il parcheggio dell’ex Seminario sarà 𝐬𝐞𝐦𝐩𝐫𝐞 accessibile da via del Teatro Romano con ingresso e uscita da via del Teatro Romano, dalla Porta degli Ortacci e da via Bruno Buozzi. Anche il parcheggio del Teatro Romano è 𝐬𝐞𝐦𝐩𝐫𝐞 accessibile per le giornate di venerdì 30 e sabato 31 luglio e domenica 1 agosto.

L’UFFICIO STAMPA 

Rif. Gianluca Marchese: mob. +39 3280073660 – [email protected] – www.trofeofagioli.it

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor