Unipolsai Serie A2 9 Giornata

UNIPOLSAI SERIE A2 9 GIORNATA

UNIPOLSAI SERIE A2 9 GIORNATA

Unipolsai Serie A2 9 Giornata – 05/06.03.2016 – Inizia alla grande la 9° giornata del campionato Unipolsai di Serie A2 di pallavolo maschile. Gli anticipi serali al sabato regalano due scontri di tutto rispetto. Il primo risultato arriva da Reggio Emilia dove Conad Reggio Emilia – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia finisce 3-0. Partita di tecnica e di testa, i ragazzi di Luca Cantagalli centrano l’8^ vittoria consecutiva che vale ben 3 punti a danno della capolista Vibo che incassa la terza sconfitta consecutiva. Prova di squadra con 13 punti di Leano Cetrullo, 7 di Ludovico Dolfo e 9 di Ivan Arthur Kody, mentre per Vibo tiene botta solo lo schiacciatore Peter Michalovic che chiude con 16 punti personali; più di due ore di gioco invece servono ad Alessano, fanalino di coda in classifica generale, per portare a casa un lunghissimo tie-break finito 20-18 : Aurispa Alessano – Materdominivolley.it Castellana Grotte 3-2. Nel derby pugliese la squadra di Lecce chiude con percentuali positive in attacco, con i 24 punti complessivi di Jani Nikolaev Jeliazkov, 17 punti di Matteo Bolla e 12 punti di Matej Cernic. Castellana Grotte gioca alla pari e chiude il match con i 21 punti di Lorenzo Bonetti, 15 punti di Simmaco Tartaglione e 9 punti di Andrea Galaverna.

La gara disputata alle 12.00 della domenica vede in campo Cassa Rurale Cantù – Volley Potentino Potenza Picena che finisce 3-1. C’è poca storia in questo anticipo. Cantù fin da subito fa la voce grossa e cede solo al secondo set quando un calo in ricezione e in attacco, portano sul pari la squadra potentina. I ragazzi di coach Della Rosa non ci stanno e si riorganizzano ben presto, si sbrigano a chiudere il terzo set e vanno a vincere un match con buon gioco e buoni fondamentali (60% in ricezione). Ottimi gli attaccanti che chiudono con 15 punti di Humphrey Anthony Krolis, 16 punti di Alessandro Preti 7 punti di Nicola Tiozzo.

Alle 16.00 prende il via Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – Club Italia Roma 3-2. Gara alla pari e senza colpi di scena. Vittoria a set alterni per le due squadre che si equivalgono nei punti e nelle percentuali in attacco, mentre Tuscania è sicuramente più forte in ricezione e difesa. Le due squadre si portano al 5° set che vede sempre avanti i viterbesi nei due parziali e che si aggiudicano il match a due punti che li fa prendere il 3° posto in classifica. Notevole la prestazione di Milija Mrdak che chiude con ben 30 punti partita e del compagno di squadra Dmitriy Shavrak che chiude con 14 punti. In casa Totire continua a splendere lo schiacciatore Andrea Argenta con 16 punti, i 15 punti di Gianluca Galassi e Paolo Zonca con 13 punti.

Le gare delle 18.oo vedono in campo Centrale del Latte McDonald’s Brescia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che finisce 3-0. I ciociari svolgono il loro compito a dovere sul campo di una spenta Brescia che nelle ultime partite aveva fatto vedere un bel gioco di squadra e ottime prestazioni in campo. Partita veloce, durata poco più di un’ora con la squadra di coach Soli che vince in tutti i fondamentali e che guadagna i 3 punti che la avvicinano alla capolista Vibo ora distaccata di solo un punto; in campo anche Emma Villas Siena – Globo Scarabeo Civita Castellana con la vittoria esterna della squadra capitanata da Adriano Paolucci che si impone 1-3 sul campo senese. Bella prova di squadra corale, ottimi i risultati in attacco coni 22 punti del bionico Paulo Victor Costa Da Silva, 13 punti di Leonardo Puliti e i 7 punti di Michele Marinelli. Una nota di merito alla ricezione positiva del libero Andrea Cesarini. Nella squadra toscana unico atleta a mantenere vivo il gioco è Mladen Majdak che chiude con 22 punti personali.

Chiude la giornata il posticipo delle 19.00 che vede impegnate Bam Mondovì – Sieco Service Ortona che finisce con la vittoria in casa di Mondovì per 3-2. Partita divisa in tre parti. I primi due set a favore di Mondovì che non fa toccare palla agli abruzzesi, con gli schiacciatori Manassero e De Luca (rientrato dall’infortunio al pollice sinistro) in ottima forma. La luce si spegne per i monregalesi al terzo e quarto set, che nonostante i cambi effettuati da coach Barisciani che inserisce Giacomo Ghibaudo al posto di De Luca e Enrico Perla al posto del capitano Andrea Longo, vanno a favore della squadra di coach Lanci che si porta sul pari e va al 5° set in gran spirito e grazie anche agli aces di Alessio Fiore. Quinto set che inizia sempre a favore della Sieco Service Ortona, ma la Bam Mondovì mette a posto schemi e idee e grazie anche al sostegno del suo pubblico, punto a punto riesce prima a pareggiare e poi a portare a casa un tie-break difficile, che fa guadagnare ben 2 punti che guardano con la coda dell’occhio la zona play-off. Mondovì chiude con buone percentuali in attacco e ricezione con 19 punti di Davide Manassero, 12 di Francesco De Luca e 18 di Nathan Roberts; mentre dalla parte di Ortona da segnalare una ottima prova di Alessio Fiore che chiude con 25 punti partita e 18 punti di Luca Borgogno.

Prossime gare, l’infrasettimanale mercoledì 09 marzo 2016 alle ore 20.30.

 

RISULTATI 9° GIORNATA DI RITORNO :

 

Conad Reggio Emilia – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 25-19 27-25 28-26
Aurispa Alessano – Materdominivolley.it Castellana Grotte 3-2 23-25 25-20 25-22 19-25 20-18
Cassa Rurale Cantù – Volley Potentino Potenza Picena  3-1 25-19 17-25 25-14 25-17
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – Club Italia Roma 3-2 25-17 25-27 25-21 20-25 15-12
Centrale del Latte McDonald’s Brescia – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 0-3 18-25 20-25 22-25
Emma Villas Siena – Globo Scarabeo Civita Castellana 1-3 20-25 16-25 25-23 22-25
Bam Mondovì – Sieco Service Ortona 3-2 25-14 25-22 21-25 25-16 17-15

La classifica aggiornata su : www.legavolley.it

(Foto ileanavalente.com)

Gianluca Gentile

Mi chiamo Gianluca Gentile, classe 1991. Da sempre mi accompagna una passione smisurata per la materia informatica. Computer e web infatti sono diventati i miei compagni d’avventura inseparabili. Cosi nel 2012 ho deciso di trasformare la mia attitudine e le mie capacità in un “lavoro”. Attraverso esperienza e professionalità mi occupo di ristrutturare e costruire da zero l’immagine di un’azienda. Tra le mie funzioni vi è la gestione di ogni fase del processo creativo, curando minuziosamente ogni aspetto delle campagne pubblicitarie sui vari media.