Pirro bis anche a Misano

Pirro bis anche a Misano

Pirro bis anche a Misano

Pirro bis anche a Misano – 31.07/01.08.2021 – Al via il Round 7/8 del Campionato Italiano Velocità, il CIV, categoria Superbike, con il GP di Misano, sul Circuito World Circuit Marco Simoncelli, che ci offre 4.318 metri di asfalto, 3 curve a sinistra e 7 a destra, oltre al rettilineo di partenza-arrivo di 626 metri. Giornata calda al sabato notte e bollente alla domenica, ci sono 35 gradi nell’aria e 46 gradi sull’asfalto in Gara1 e 32 gradi nell’aria e 45 gradi sull’asfalto in Gara2. Sulla pista ci sono 13 piloti in Gara1 e in Gara2.

Pirro bis anche a Misano

Notte o giorno, per Pirro è sempre vittoria !

La Pole Position viene vinta da Alessandro Del Bianco su Honda con il tempo di 1.35.026” ottenuto nel secondo turno di qualifiche. Seguono Michele Pirro su Ducati con un ritardo di + 0.279″ e Flavio Ferroni su Aprilia con un ritardo di +1.121″.

Gara 1 al sabato. Per la prima volta in notturna nel caldo estivo di Misano il semaforo è velocissimo, ma il primo a inserirsi a curva 1 è Michele Pirro su Ducati, dietro di lui tutti con le moto che impennano Alessandro Del Bianco su Honda, Flavio Ferroni su Aprilia, Luca Vitali su Honda e Riccardo Russo su Aprilia, poi Alessandro Zanetti su Ducati, Lorenzo Gabellini su Honda, Alessandro Andreozzi su Honda, Alex Bernardi su Aprilia, Gabriele Ruiu su Bmw, Alex Agatino Sgroi su Suzuki e Agostino Santoro su Ducati. Subito grosso incidente tra Sgroi e Santoro, ma non preclude il continuo della gara. Al giro 2 è Del Bianco a andare in testa e cerca subito l’allungo su Pirro, mentre dietro inizia la rimonda per Zanetti che in poche curve ne passa due e si porta al 4° posto. Giro 3 Del Bianco e Pirro hanno già un vantaggio di +2.5″ su Ferroni, Zanetti, Vitali, Gabellini, Rossi e Andreozzi, sono in sei per il terzo posto, ma al giro successivo Zanetti, Gabellini e Ferroni staccano gli altri tre di 1 secondo. A metà gara Pirro è il più veloce in pista, ma resta dietro Del Bianco, lontani a +5.3″ ci sono Zanetti e Gabellini, mentre Ferroni è indietro e agganciato agli altri che seguono. Giro 9 arriva il warning per Del Bianco per aver toccato il verde. Giro 11 Zanetti stacca anche Gabellini e se ne sta solo al terzo posto con +2″ su Gabella; non termina il giro è arriva la penalità per Del Bianco, +1″ sul tempo finale. Giro 13 e Pirro infila la Honda, i due si portano ruota a ruota e carena su carena, ma al giro successivo Pirro prende definitivamente la testa della gara, mentre arriva un altro warning per Del Bianco, che viene raggiunto anche da Zanetti. Arrivano a posizioni invariate, ma il secondo in più per il pilota Honda lo fa retrocedere al terzo posto.

Finiscono i 15 giri previsti con la vittoria di Michele Pirro su Ducati, al secondo posto Alessandro Zanetti su Ducati e al terzo posto Alessandro Del Bianco su Honda.

1. Michele Pirro Ducati 24.22.536″
2. Alessandro Zanetti Ducati + 3.508″
3. Alessandro Del Bianco Honda + 4.655″

Il giro veloce è stato il numero 6 di Michele Pirro su Ducati con il tempo di 1.36.314″ con 157.958 km di media oraria.

Gara 2 alla domenica. Semaforo lento anche per le temperature elevate, ad andare in testa per primo oggi è Alessandro Del Bianco su Honda, dietro in linea Alessandro Zanetti su Ducati, Flavio Ferroni su Aprilia, Luca Vitali su Honda, Lorenzo Gabellini su Honda, Riccardo Russo su Aprilia, Alessandro Andreozzi su Honda, Alex Agatino Sgroi su Suzuki, Gabriele Ruiu su Bmw, Alex Bernardi su Aprilia e Michele Pirro su Ducati che accusa una brutta partenza e forse problemi tecnici alla rossa ufficiale, ma inizia subito il recupero. In mezzo giro Pirro è già 11° e dopo altre due curve è 9°. Giro 3 i primi sei piloti sembrano averne appena di più degli inseguitori, ma sul finire del giro Zanetti e Del Bianco si ostacolano a vicenda per i sorpassi e per la leadership della gara. Giro 5 Pirro aggancia il gruppo di testa ed è lui il più veloce a Misano, adesso sono in 7. Sul rettilineo di arrivo Zanetti, Del Bianco e Ferroni allungano, mentre Pirro passa anche Russo e Vitali per la 5° posizione, puntando già a Gabellini. Giro 9 restano in 5 per la vittoria: Zanetti, Del Bianco, Ferroni, Gabellini e Pirro, i piloti di testa hanno adesso +5″ di vantaggio su Vitali primo degli inseguitori. Giro 12 non aspetta Pirro e infila interno Gabellini, mentre gli ci vuole un giro intero per passare Ferroni che cerca di chiudere tutte le entrate, ma la Ducati è perfetta ed è terzo a 3 giri dal termine. Giro 15 Del Bianco litiga con Zanetti per la prima posizione e passa, ma ne approfitta anche Pirro . Ultimo giro di sportellate tra Pirro e Zanetti, arrivano tutti e tre in volata, ma il motorone Ducati mette in riga tutti!

Finiscono i 16 giri previsti con la vittoria di Michele Pirro su Ducati, al secondo posto Alessandro Del Bianco su Honda e al terzo posto Alessandro Zanetti su Ducati.

1. Michele Pirro Ducati 26.00.775″
2. Alessandro Del Bianco Honda + 0.001″
3. Alessandro Zanetti Ducati + 0.457″

Il giro veloce è stato il numero 2 di Michele Pirro su Ducati con il tempo di 1.36.361″ con 157.881 km di media oraria.

La Classifica Piloti

1. Michele Pirro    Ducati 195
2. Lorenzo Zanetti Ducati 131
3. Alessandro Del Bianco Honda 101
4. Luca Vitali Honda 97
5. Lorenzo Gabellini Honda 93

La Classifica Costruttori

1. Ducati 200
2. Honda 144
3. Aprilia 88
4. BMW  80
5. Suzuki 35

 

 

Guarda il calendario : QUI 

 

Il prossimo appuntamento con la Superbike del CIV è per il prossimo weekend del 28 Agosto 2021 con il GP di Mugello.

 

 

Foto gazzetta.it

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor