Van Der Mark a tutto gas
Van Der Mark a tutto gas

La Yamaha vince dopo 7 anni

La Yamaha vince dopo 7 anni

La Yamaha vince dopo 7 anni – Prosecco DOC UK Round – Donington Park Circuit – 26.05.2018.  Al via il sesto round della stagione del Campionato Mondiale di Superbike 2018. Il Circuito di Donington si trova in Inghilterra, vicino alla città di Castle Donington nel distretto di Derby. La pista è lunga 4.023 metri con 12 curve di cui 5 verso sinistra e 7 verso destra. Sulla pista ci sono 30 gradi e 18 sono i gradi di temperatura dell’aria. Al via 25 piloti.

La Superpole viene conquistata dal pilota Tom Sykes su Kawasaki con il tempo di 1.26.663”, al secondo posto si piazza Jonathan Rea su Kawasaki con un ritardo di 0.293” e al terzo posto si piazza Loris Baz su BMW con un ritardo di 0.685”. Dietro entrambe le Ducati che partiranno con Chaz Davies dalla griglia numero 9 e Marco Melandri che partirà dalla 12° posizione.

Gara 1. La gara vede subito scattare al verde, Jonathan Rea su Kawasaki che prende il largo, dietro di lui il compagno di squadra Tom Sykes e la Yamaha guidata da Michael Van Der Mark. Restano molto attardati i piloti Ducati che partivano dalle retrovie e Loris Baz su BMW che nonostante la buona qualifica, viene passato dall’Aprilia di Lorenzo Savadori. Subito si fa a sportellate tra le “verdone”, ma Rea tiene la posizione. Dopo un paio di giri le Kawasaki sono sempre in testa ed è controsorpassi tra i due, ma nei due giri successivi le manovre favoriscono il pilota olandese della Yamaha che al giro numero 6 si prende la prima posizione. I tre ingaggiano diversi sorpassi, mentre dietro è Marco Melandri a recuperare posizioni e portarsi dietro a Chaz Davies. A metà gara è Sykes a fare l’andatura  dietro se la vedono Rea e VDM. Ma il giovane Van Der Mark ci mette nulla a passare prima Rea e poi Sykes, senza errori. Sembra averne di più ed ora è guerra di posizione tra le due Kawa. La Yamaha se ne va di buon passo e lascia i due dietro a litigare, sorpassi impossibili nei giri successivi, ma a 2 giri dal termine è Rea a prendersi il secondo posto, mentre dietro Melandri perde l’anteriore alla curva 11. Ritorna in sella e chiuderà 22°. Si arriva a posizioni invariate e la Yamaha torna a vincere dopo 7 anni di astinenza.

La gara viene vinta dal campione Michael Van Der Mark su Yamaha, al secondo posto il pilota Jonathan Rea su Kawasaki e al terzo posto Tom Sykes su Kawasaki. Male le Ducati : Chaz Davies termina in 7° posizione e Marco Melandri (caduto) in 22° posizione.

1. Michael Van Der Mark  Yamaha   33.56.530″
2. Jonathan Rea Kawasaki  + 1.136”
3. Tom Sykes Kawasaki  + 2.193”

Il giro veloce è il giro numero 18 di Jonathan Rea su Kawasaki con il tempo di 1.27.974” e una velocità di 164.63 km di media oraria.

Gli italiani si piazzano :

4. Lorenzo Savadori Aprilia
12. Michael Rinaldi Ducati
20. Nicolò Canepa Yamaha
22. Marco Melandri Ducati

 

Appuntamento a domani mattina per Gara 2.

 

Foto gpone.com

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor