LA PRIMA VOLTA DI AARON CANET
LA PRIMA VOLTA DI AARON CANET

LA PRIMA VOLTA DI AARON CANET

LA PRIMA VOLTA DI AARON CANET

La prima volta di Aaron Canet – Gran Premio Red Bull de España – 07.05.2017 – Inizia la quarta prova del Motomondiale 2017 con il GP di Spagna sul Circuito di Jerez de la Frontera nella regione dell’Andalusia, che ci offre 4.400 metri di asfalto, 5 curve a sinistra e 8 a destra, più un piccolo rettilineo di soli 607 metri disposto sulla griglia di partenza. Al via sotto il sole spagnolo ci sono 25 gradi di temperatura, 35 gradi sull’asfalto e ci sono 32 piloti di diverse nazionalità.

La nuova stagione vede la Pole Position del sabato è di Jorge Martin su Honda con il miglior tempo di 1.46.004”, in griglia al suo fianco ci sarà il pilota Aaron Canet su Honda con un ritardo di 0.437” e al terzo posto il pilota Romano Fenati su Honda con un ritardo di 0.514”. Solo dalla casella numero 26 partirà John McPhee su Honda.

La Gara. Partenza velocissima come sempre in Moto 3 e il primo ad entrare in curva è Jorge Martin su Honda, poi Romano Fenati su Honda che passa al volo Aaron Canet su Honda, seguono Niccolò Antonelli su KTM, Marcos Ramirez su KTM, Darryn Binder su KTM e Tatsuki Suzuki su Honda. Male la partenza degli altri italiani con Nicolo Bulega su KTM solo 10°. Non finisce il primo giro che in recupero Suzuki sorpassa e prende in pieno Antonelli alla curva 6 e finiscono a terra. Giro 1 in testa passa Fenati, seguito da Martin, Canet e Joan Mir su Honda arrivato a cannone da dietro, mentre il gruppone contiene 10 piloti che resteranno tali fino alla fine della gara. Giro 3 iniziano il recupero anche Juanfran Guevara su KTM e Andrea Migno su KTm che si riagganciano al gruppone. Gioco di scie e di sorpassi lo spettacolo di Moto3 è sempre bellissimo ed ogni curva ogni passaggio ha un leader di corsa diverso. Sportellate e cambi di direzione, sorpassi interni ed esterni, uscite di pista e recuperi impossibili si arriva a fine gara senza scossoni. All’ultimo giro entra per primo Fenati, poi Mir, Ramirez e Canet. Alla curva 6 il gioco di scie da la possibilità di sorpasso a Mir su Fenati, mentre Ramirez va largo e lascia il 3° posto a Canet, che non ci sta. Mir e Fenati si alternano al comando, ma all’ultima curva entra pulito e preciso Aaron Canet che entra per primo alla 13 e va a vincere la sua prima gara sul circuito di casa.

Vince la gara Aaron Canet su Honda con il tempo di 41.25.706”, al secondo posto si piazza Romano Fenati su Honda con un ritardo di 0.031” e al terzo posto si classifica Joan Mir su Honda con un ritardo di 0.155”. Solo 9° a punti Jorge Martin su Honda.

Bene gli altri italiani con il 5° posto per Fabio Di Giannantonio su Honda, Andrea Migno su KTM arriva al 6° posto, Nicolo Bulega su KTM si piazza al 7° posto, Enea Bastianini su Honda si piazza al 8° posto. Fuori dai punti Lorenzo Dalla Porta su Mahindra al 19° posto, Niccolò Antonelli su KTM si piazza 22°, Tony Arbolino su Honda si piazza 23°, Manuel Pagliani su Mahindra si classifica 27°. Out Marco Bezzecchi su Mahindra.

Il giro veloce è stato il numero 3 di Andrea Migno su KTM con 1.46.923” e con 148.9 km di media oraria.

 

1. Aron CANET   Honda  41’25.706″
2. Romano FENATI Honda + 0.031″
3. Joan MIR Honda + 0.155″
4. Marcos RAMIREZ KTM + 0.358″
5. Fabio DI GIANNANTONIO Honda + 0.946″
6. Andrea MIGNO KTM + 1.162″
7. Nicolo BULEGA KTM + 1.417″
8. Enea BASTIANINI Honda + 1.456″
9. Jorge MARTIN Honda + 1.961″
10. Juanfran GUEVARA KTM + 2.000″
11. Bo BENDSNEYDER KTM + 7.431″
12. Jules DANILO Honda + 9.958″
13. Gabriel RODRIGO  KTM + 10.028″
14. Albert ARENAS  Mahindra + 10.665″
15. Ayumu SASAKI  Honda + 14.062″

Segui la classifica aggiornata su : http://www.sportpervoi.it/classifica-moto-3-2017/

Prossimo appuntamento con la Moto 3 sarà il week end del 21 Maggio 2017 sul circuito di Le Mans per il Gran Premio HJC Helmets de France.

 

 

(Foto quotidiano.net)

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor