KRISTOFFERSEN VINCE LO SLALOM DI VAL DI ISERE
KRISTOFFERSEN VINCE LO SLALOM DI VAL DI ISERE

KRISTOFFERSEN VINCE LO SLALOM DI VAL DI ISERE

KRISTOFFERSEN VINCE LO SLALOM DI VAL DI ISERE

Kristoffersen vince lo slalom di Val di Isere – 11.12.2016 – Torna dopo le polemiche e torna da protagonista il norvegese Kristoffersen, che dopo il terzo posto di ieri in gigante, si porta a casa il veloce slalom in Val d’Isere. Pista meno ghiacciata di ieri, ma comunque durissima, ripida e difficile con la prima parte in contro pendenza. La neve è perfetta, buon grip, bello curvato e ondulato. A tratti veloci e a tratti più lento, serve velocità dall’inizio, ma è bellissimo. Si parte da 2.060 metri per arrivare a 1.845 metri.

Prima manche : tracciata dall’austriaco Pfeifer, conta 64 porte con distanza di 9.5/10 metri una dall’altra. IL miglior tempo è di Aleix Pinturault, al secondo posto c’è l’exploit russo Alexander Khorohilov e al terzo posto il norvegese Henrik Kristoffersen. Ottimo 4° posto per Marcel Hirscher e 5° posto per il nostro Stefano Gross. Bruttissima prova per gli italiani che si piazzano dalla 12° posizione alla 30°.

Seconda manche : tracciata dal tecnico norvegese Mitter, che lascia le porte invariate, ma il percorso è più angolato e più lento. Dei protagonisti il primo a scendere è proprio il nostro Gross che però non riesce a tenere nel pianoro e finisce secondo dietro a Digruber che era in tesa al momento. E’ il turno di Hirscher che scende da campione, strettissimo sui pali e velocissimo, incrementa su ogni parziale e si porta in testa. Dopo di lui scende Kristoffersen ma è più morbido di Hirscher, veloce e sicuro gestisce e si porta davanti al campione austriaco. Al secondo posto scende Khoroshilov, ma il russo sembra stanco e non riesce a scendere fluido e veloce, anzi è pesante e lento, ma i suoi quasi 2” gli regalano comunque un secondo posto. Si gioca tutto Pinturault, forte della vittoria di ieri esce dal cancelletto velocissimo. Ma dopo le prime porte il francese scivola, è in ritardo sulla porta sinistra ed inforca nella successiva a destra. La vittoria è per Henrik Kristoffersen con il tempo di 1.44.54”, al secondo posto Marcel Hirscher con un ritardo di 0.75” e al terzo posto si piazza Alexander Khoroshilov con un ritardo di 1.92”.

1. Henrik Kristoffersen NOR 1.44.54”
2. Marcel Hirscher AUT + 0.75”
3. Alexander Khoroshilov RUS + 1.92”

Buono il recupero degli italiani rispetto la prima manche. Stefano Gross finisce al 5° posto, Manfred Moelgg che termina 7°, Tommaso Sala che termina in 13° posizione, Patrick Thaler finisce in 14° posizione, Giuliano Razzoli che termina 19°. Squalificato Riccardo Tonetti. Fuori Andrea Ballerin.

 

Segui la classifica di specialità su : http://www.sportpervoi.it/classifica-slalom-m/

Segui la classifica generale su : http://www.sportpervoi.it/classifica-generale-m/

 

 

 

 

 

(Foto outdoorblog.it)

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor