GANONG VINCE LA DISCESA A SORPRESA
GANONG VINCE LA DISCESA A SORPRESA

GANONG VINCE LA DISCESA A SORPRESA

GANONG VINCE LA DISCESA A SORPRESA

Ganong vince la discesa a sorpresa – 27.01.2017 – Gli uomini Jet sono a Garmisch-Partenkirchen per le due discese libere consecutive previste al venerdì e al sabato, mentre per la domenica i velocisti saranno in gara sul percorso dello Slalom Gigante. Classifica con punteggio molto insolito e diversi atleti a contendersi la testa della classifica tra cui i nostri Peter Fill e Dominik Paris.

La pista di discesa di Garmisch è la Kandahar 2, si parte da 1.690 metri e si arriva a 770 metri. Un tracciato difficilissimo per la conformazione della montagna, disegnata dal tecnico federale Trinkl che conta 43 porte a distanza regolamentare. Neve durissima e due salti difficilissimi. A fine gara si contano diversi incidenti tra cui il nostro Christof Innerhofer con nuovi problemi al perone destro. Oltre a lui, si infortuna Eric Guay che non riporta danni fisici, mentre stagione finita per Valentin Giraud Moine che si frattura entrambe le gambe e per Steven Nyman che si è rotto il legamento crociato destro.

La gara vede vincitore a sorpresa Travis Ganong. La discesa vede subito in testa l’austriaco Hannes Reichelt che con il pettorale numero 1 si porta in prima posizione. Bisogna aspettare la discesa di Kjetil Jansrud che prende il pettorale numero 7, fa una bella discesa e si porta davanti a Reichelt, finendo poi al 2° posto finale. Con il pettorale numero 9 è la volta di Peter Fill, che è preciso e veloce, ma arriva al traguardo con ritardo accumulato dopo il secondo salto e finisce in 3° posizione finale. Podio che sembrava finito, ma con il bibendum numero 12 scende il canadese Travis Ganong, che fa la gara della vita e si porta in testa alla gara a sorpresa e dopo tre anni dall’ultima vittoria in discesa.

Vince Travis Ganong con il tempo di 1.53.71”, al secondo posto Kjetil Jansrud con un ritardo di 0.38” e al terzo posto si piazza Peter Fill con un ritardo di 0.52”.

1. Travis Ganong CAN 1.53.71”
2. Kjetil Jansrud NOR + 0.38”
3. Peter Fill ITA + 0.52”

Bene anche gli altri componenti della nazionale italiana. Dominik Paris finisce al 10° posto. Fuori dai punti, ma classificati sono Mattia Casse al 33° posto, Emanuele Buzzi al 35° posto, Florian Schieder al 39° posto. Fuori Paolo Pangrazzi.

Segui la classifica di specialità si : http://www.sportpervoi.it/classifica-discesa-libera-m/

Segui la classifica generale su : http://www.sportpervoi.it/classifica-generale-m/

 

 

 

(Foto snowbrain.com)

Ileana Valente

fotografo, articolista, seo, copywriter, editor