7° GIORNATA ANDATA A2 UNIPOLSAI

7° GIORNATA ANDATA A2 UNIPOLSAI

7° Giornata andata A2 Unipolsai – Al via la settima giornata di andata del 72° Campionato A2 Unipolsai di pallavolo maschile, che vede in campo 20 squadre divise in due gironi (Bianco e Blu), che si contenderanno la promozione nella massima serie e la Del Monte Coppa Italia A2 della stagione 2016/2017.

Ecco i risultati ed i tabellini dei finali gara per il Girone Bianco :

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – Kemas Lamipel Santa Croce 3-2. Oltre due ore e mezza di partita sono servite a Tuscania per portarsi a casa l’incontro davanti al pubblico amico. Bella partita e bella pallavolo in campo per entrambe le squadre, che giocano alla pari e si giocano il primo e il quarto set ai vantaggi. Il tie-break è a favore dei viterbesi che forti della ricezione perfetta che serve palloni perfetti, permette a Tuscania di guadagnare due punti preziosi in classifica. I ragazzi di Coach Paolo Montagnani segnano 27 punti con Daniel Maciel De Souza, 23 punti con Dmitry Shvarak, 4 ace e 9 muri punto. I ragazzi di Coach Fulvio Bertini segnano 26 punti con Hugo Guimaraes, 9 punti con Vincenzo Tamburo, 12 ace (6 di Guimaraes) e 10 muri punto.

Emma Villas Siena – BCC Castellana Grotte 3-0. Turno semplice per la forte compagine senese, che nell’anticipo del sabato contro la sua avversaria diretta in classifica ha vita facile. Un bel risultato tondo ed in casa, che riporta Siena al primo posto e la proietta come protagonista sicura del campionato. In casa per Coach Paolo Tofoli si segnano 16 punti con Williams Padura Diaz, 10 punti con Sergio Noda Blanco, 8 punti con Stefano Patriarca e Renato Russomanno, 4 ace e 7 muri punto. In campo per Coach Giuseppe Lorizio si segnano 15 punti per Djalma Moreira, 13 punti con Roberto Cazzaniga, 2 ace e 3 muri punto.

Sieco Service Ortona – Goldenplast Potenza Picena 3-2. Anche per Potenza Picena servono due ore e mezza di partita per portarsi a casa il 5° set. Squadre tecnicamente alla pari e con percentuali nei fondamentali che pareggiano, ma al tie-break nonostante nessuna delle due compagini si imponga sull’altra, è il gioco di squadra di Potenza Picena che più regolare porta una bella vittoria in trasferta. I ragazzi di Coach Nunzio Lanci segnano 24 punti con Nicolò Casaro, 23 punti con Pietro Di Meo, 7 punti con Alessio Ferrini, 3 ace e 6 muri punto. In campo per Coach Adriano Di Pinto si segnano 24 punti con Andrea Argenta, 14 punti con Alberto Bellini, 7 punti con Omar Biglino e Alessandro Lazzaretti, 2 ace e 13 muri punto.

Aurispa Alessano – Sigma Aversa 2-3. Sabato sera infinito anche per Aversa che con altrettante due ore e mezza di gioco va a vincere sul campo leccese. Squadre che escono entrambe a testa alta dal match, con un lunghissimo tie-break vinto ai vantaggi da Aversa che commette meno errori ed è più efficace nel concludere i palloni. Per Coach Vincenzo Mastrangelo si chiudono 24 palloni con Jani Nikolaev Jeliazkov, 21 punti con Matej Cernic, 7 ace e 15 muri punto. Per Coach Pasquale Bosco si chiudono 20 punti con Andrea Santangelo, 10 punti con Enrico Libraro, 7 punti con Marcelo Hister, 6 ace e 9 muri punto.

Basi Grafiche Geosat Lagonegro – Club Italia Roma 3-0. Esce vittoriosa la formazione calabrese dalla gara in casa contro il Club Italia che continua nella sua serie negativa. Facile il match per Lagonegro che ha anche la possibilità di testare le sue seconde linee nei cambi di formazione. In campo per Coach Paolo Falabella si segnano 18 punti per Jonas Kvalen, 9 punti per Yordan Galabinov, 9 ace e 6 muri punto. Per Coach Michele Totire si segnano 7 punti con Alberto Baldazzi, 6 punti con Roberto Russo, 5 punti con Davide Gardini, Edoardo Caneschi, Pietro Margutti, 2 ace e 10 muri punto.

Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – Kemas Lamipel Santa Croce 3-2 24-26 25-20 25-21 28-30 15-8
Emma Villas Siena – BCC Castellana Grotte 3-0 21-25 24-26 20-25
Sieco Service Ortona – Goldenplast Potenza Picena 3-2 22-25 19-25 25-21 25-22 15-9
Aurispa Alessano – Sigma Aversa 2-3 23-25 21-25 25-17 25-15 16-18
Basi Grafiche Geosat Lagonegro – Club Italia Roma 3-0 25-23 25-20 25-16

 

Ecco i risultati ed i tabellini dei finali gara per il Girone Blu :

Ceramica Globo Civita Castellana – Centrale del Latte McDonald’s Brescia 3-0. Nell’anticipo del pomeriggio, Civita Castellana si impone contro la forte formazione di Brescia, con un risultato netto e che lascia poco spazio a commenti. Nonostante il miglior fondamentale della ricezione per Brescia, la squadra lombarda è sempre in svantaggio punti e non riesce a contrastare l’attacco viterbese. In campo per Coach Alessandro Spanakis si segnano 11 punti per Ayrton Banderò, 9 punti con Damiano Valsecchi, 8 punti con Alessandro Preti, 3 ace e 8 muri punto. In campo per Coach Roberto Zambonardi si segnano 8 punti con Alberto Cisolla e Fabio Bisi, 1 ace e 7 muri punto.

Pool Libertas Cantù – Monini Spoleto 0-3. Spoleto si è rimessa in careggiata e affronta le sue avversarie a muso duro. Una bella vittoria tonda e precisa contro Alessano che non è mai al passo degli umbri, forti nel fondamentale a muro e nel contrastare gli errori dei lombardi. I ragazzi di Coach Massimo Giuseppe Della Rosa si segnano 13 punti con Matteo Riva, 10 punti con Richard Johnson, 1 ace e 2 muri punto. I ragazzi di Coach Riccardo Provvedi segnano 11 punti con Luis Fernando Joventino Venceslau, 9 punti con Michele Morelli, 3 ace e 13 muri punto.

VBC Mondovì – Conad Reggio Emilia 1-3. Non riesce la continuità a Mondovì che davanti al suo pubblico cede a Reggio Emilia la vittoria da tre punti. La squadra cuneese soffre i tanti errori commessi durante i set e la battuta che non è molto efficace. Ne approfitta Reggio Emilia, che nonostante i fondamentali non eccellenti, gioca, fa squadra e si porta a casa la vittoria esterna. In campo per Coach Mauro Barisciani si segnano 18 punti con Matteo Paoletti, 12 punti con Matteo Bolla, 9 punti con Davide Manassero, 2 ace e 10 muri punto. In campo per Coach James Costi si segnano 27 punti con Arthur Kody, 5 ace e 8 muri punto.

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Sol Lucernari Montecchio Maggiore 3-2. Servono due ore a Castellana Grotta per vincere il 5° set contro Montecchio Maggiore. Le due squadre si equivalgono nel conteggio set, parziali e percentuali, ma al tie-break ha la meglio la padrona di casa che grazie al muro e alla precisione in attacco portano in classifica due punti preziosi. Gli uomini di Coach Vincenzo Fanizza segnano 20 punti con Giacomo Bellei, 19 punti con Alessio Fiore, 10 ace e 13 muri punto. Gli uomini di Coach Michele Marconi segnano 19 punti con Michele Pranovi, 12 punti con Mario Mercorio, 9 punti con Emiliano Giglioli, 9 ace e 6 muri punto.

Videx Grottazzolina – Caloni Agnelli Bergamo 3-2. Più di due ore, nell’anticipo di mezzogiorno, ci impiega Grottazzolina a vincere la gara davanti al pubblico di casa. Le due squadre si contendono il match alla pari, fino alla fine, e solo il 5° set darà ragione e Grottazzolina migliore nel fondamentale del muro e nel rapporto difesa-attacco. In campo per Coach Massimiliano Ortenzi si chiudono 19 punti con Claudio Paris, 13 punti con Hiosvany Salgado, 9 punti con Federico Moretti, 2 ace e 11 muri punto. In campo per Coach Gianluca Preziosi si segnano 20 punti con Oreste Cavuto, 19 punti con Sjoerd Hoogendoorn, 11 punti con Marco Pierotti, 1 ace e 6 muri punto.

Ceramica Globo Civita Castellana – Centrale del Latte McDonald’s Brescia 3-0 25-22 25-22 25-19
Pool Libertas Cantù – Monini Spoleto 0-3 25-19 25-15 25-22
VBC Mondovì – Conad Reggio Emilia 1-3 25-17 23-25 18-25 21-25
Materdominivolley.it Castellana Grotte – Sol Lucernari Montecchio Maggiore 3-2 25-18 25-19 22-25 21-25 15-12
Videx Grottazzolina – Caloni Agnelli Bergamo 3-2 19-25 25-21 17-25 25-23 15-11

Segui la classifica aggiornata su : http://www.sportpervoi.it/pallavolo/classifica-a2

Prossimo appuntamento con la Serie A2 domenica 27 Novembre.

 

 

(Foto newtuscia.it)

Gianluca Gentile

Mi chiamo Gianluca Gentile, classe 1991. Da sempre mi accompagna una passione smisurata per la materia informatica. Computer e web infatti sono diventati i miei compagni d’avventura inseparabili. Cosi nel 2012 ho deciso di trasformare la mia attitudine e le mie capacità in un “lavoro”. Attraverso esperienza e professionalità mi occupo di ristrutturare e costruire da zero l’immagine di un’azienda. Tra le mie funzioni vi è la gestione di ogni fase del processo creativo, curando minuziosamente ogni aspetto delle campagne pubblicitarie sui vari media.