13° GIORNATA ANDATA SUPERLEGA UNIPOLSAI

13° GIORNATA ANDATA SUPERLEGA UNIPOLSAI

13° Giornata andata Superlega Unipolsai – 04.12.2016 – Al via la tredicesima e ultima giornata di andata del 72° Campionato Superlega Unipolsai di pallavolo maschile, che vede in campo 14 squadre che si contenderanno lo Scudetto e la Del Monte Coppa Italia della stagione 2016/2017. A fine giornata sapremo le 12 squadre che si contenderanno la Del Monte Coppa Italia, a partire dagli ottavi di finale che inizieranno mercoledì 14 dicembre.

Ecco i risultati del turno ed i tabellini dei finali gara :

Azimut Modena – Cucine Lube Civitanova 3-2. Non poteva non finire così il girone di andata per due delle protagoniste del campionato. Pari in tutto e pari nel gioco, nella sofferenza, nel reagire. Alla fine hanno la meglio i padroni di casa al tie-break solo perché Civitanova pecca nel servizio. In campo per Coach Roberto Piazza si segnano 20 punti con Luca Vettori, 14 punti con Earvin Ngapeth, 9 ace e 13 muri punto.

Sir Safety Conad Perugia – Revivre Milano 3-0. Nulla riesce a Milano contro la corazzata perugina in assetto da vittoria. Perugia forte anche del suo pubblico si prende una buona vittoria da tre punti prima di partire per la Coppa e prima dell’inizio del girone di ritorno. I ragazzi di Coach Lorenzo Bernardi segnano 12 punti con Alexandar Atanasjevic, 11 punti con Alexander Berger, 1 ace e 11 muri punto. In campo per Coach Luca Monti si segnano 12 punti con Todor Skrimov, 2 ace e 1 muro punto.

Exprivia Molfetta – Diatec Trentino 2-3. Una lunga partita serve a Trento per vincere contro una Molfetta che non si arrende mai e fa gli onori di casa. In vantaggio di un set Trento si fa rimontare e va sotto di due set, per poi pareggiare e vincere il 5° set grazie alla difesa inesistente di Molfetta e ad un attacco più efficace. In casa per Coach Flavio Gulinelli si segnano 25 punti con Giulio Sabbi, 16 punti con Joao Rafael Do Barros Ferreira, 12 ace e 11 muri punto. In campo per Coach Angelo Lorenzetti si chiudono 17 punti con Tine Urnaut, 14 punti con Filippo Lanza, 13 punti con Sebastian Solè, 6 ace e 11 muri punto.

Top Volley Latina – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-2. Ottima prova di Latina che in casa riesce a battere la forte avversaria calabrese arrivata per vincere. Avanti di due set Latina non riesce a chiudere il quarto e si porta al tie-break che finisce ai vantaggi, vinti dalla squadra pontina grazie agli attacchi precisi e al fondamentale del muro. Per Coach Daniele Bagnoli si chiudono 16 punti con Alessandro Fei, 13 punti con Rozalin Penchev, 10 punti con Carmelo Gitto, 6 ace e 10 muri punto. Per Coach Waldo Kantor si segnano 25 punti con Filip Rejlek, 14 punti con Eduardo Carlos Barreto Silva, 10 punti con Baptiste Geiler, 3 ace e 9 muri punto.

Kioene Padova – Calzedonia Verona 0-3. Ottima prova di Verona che esce dal tunnel nero delle ultime partite ed affronta a testa alta Padova, che nonostante cambi in continuazione gli uomini in campo perde nettamente questo derby veneto. I ragazzi di Coach Valerio Baldovin chiudono 7 punti con Stephen Maar, 4 ace e 3 muri punto. I ragazzi di Coach Andrea Giani (che salva così la panchina…) segnano 16 punti con Mitar Djuiric, 14 punti con Uros Kovacevic, 10 punti con Alexandre Ferreira, 5 ace e 13 muri punto.

Gi Group Monza – LPR Piacenza 1-3. Confermata squadra da battere la compagine di Piacenza va avanti nel suo campionato e vince anche a Monza con una sonora vittoria da tre punti. Organizzata e precisa la squadra piacentina lascia poco spazio ai monzesi, che pareggiano il conto set sull’uno pari, ma Piacenza vuole la vittoria e chiude due set in modo veloce e pulito. In campo per Coach Miguel Angel Falasca si segnano 15 punti con Simon Hirsch, 10 punti con Christian Fromm, 4 ace e 6 muri punto. In campo per Coach Alberto Giuliani si segnano 21 punti con Fernando Ramos Hernandez, 15 punti con Leonell Marshall, 10 punti con Trevor Clevenot, 9 ace (5 di Fernando Ramos) e 6 muri punto.

Bunge Ravenna – Biosì Indexa Sora 3-2. Si impegna con tutta se stessa Ravenna per portarsi a casa l’incontro davanti i suoi tifosi e nonostante Sora sia avanti di due set, Ravenna recupera e pareggia. La squadra romagnola vince nettamente il tie-break grazie alla forte difesa che appoggia attacchi efficaci e che finiscono a punto. In casa per Coach Fabio Soli si segnano 23 punti con Armando Torres, 13 punti con Julien Lyneel, 3 ace e 13 muri punto. In campo per Coach Bruno Bagnoli si chiudono 23 punti con Radzivon Miskevitch, 16 punti con Mattia Rosso, 10 ace e 10 muri punto.

 

Azimut Modena  – Cucine Lube Civitanova  3-2 26-28 25-23 30-28 20-25 15-13
Sir Safety Conad Perugia – Revivre Milano  3-0 25-20 25-21 25-18
Exprivia Molfetta – Diatec Trentino  2-3 21-25 25-19 31-29 25-19 13-15
Top Volley Latina – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  3-2 25-21 21-25 22-25 25-22 18-16
Kioene Padova – Calzedonia Verona  0-3 15-25 18-25 21-25
Gi Group Monza – LPR Piacenza  1-3 21-25 25-16 19-25 13-25
Bunge Ravenna – Biosì Indexa Sora  3-2 15-25 19-25 25-21 25-17 15-7

 

Segui la classifica aggiornata a questo link : www.sportpervoi.it/classifica-superlega-unipolsai/

Prossimo appuntamento con la prima giornata del girone di ritorno sarà domenica 11 Dicembre alle ore 18.00 con Sora-Modena, Vibo-Trento, Milano-Molfetta, Verona-Latina, Ravenna-Padova, Civitanova-Monza, Perugia-Piacenza.

 

 

 

 

(Foto h24notizie.com)

Gianluca Gentile

Mi chiamo Gianluca Gentile, classe 1991. Da sempre mi accompagna una passione smisurata per la materia informatica. Computer e web infatti sono diventati i miei compagni d’avventura inseparabili. Cosi nel 2012 ho deciso di trasformare la mia attitudine e le mie capacità in un “lavoro”. Attraverso esperienza e professionalità mi occupo di ristrutturare e costruire da zero l’immagine di un’azienda. Tra le mie funzioni vi è la gestione di ogni fase del processo creativo, curando minuziosamente ogni aspetto delle campagne pubblicitarie sui vari media.